Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per alcuni dei nostri servizi. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni Ok

Varietà di olive e storia

Via Dietro Corte Lotto 7/8 Zona PIP - Teverola - 81030 - (CE) - Tel +39 081 8914580
Seleziona la lingua: It En De Fr

La storia della Antonio Granata Olive


L'ulivo e i suoi frutti, l'albero dal fascino antico

Numerosi sono i miti che raccontano dell’origine e della diffusione dell’olivo, in tutte le civiltà del bacino mediterraneo. Uno dei più famosi narra della disputa che sorse per il possesso dell’Acropoli tra Poseidone ed Atena, alla quale fu Zeus a mettere fine stabilendo che la vittoria spettava a chi avesse creato qualcosa di utile per l’umanità.
Fu proprio la Dea della Sapienza la vincitrice, per aver infisso la sua lancia in una roccia ed aver da esso fatto sorgere l’albero di olivo, uno strumento capace di illuminare la notte con le sue foglie argentate, di medicare le ferite e di procurare nutrimento alle genti. Una “creazione” saggia, portatrice di pace e di benessere.

La Dea meritò addirittura che la città le venisse intitolata e da allora l’olivo è albero ad essa consacrata: qualcuno tra di voi forse ricorderà le monete da 100 lire che circolavano prima di essere sostituite dall’Euro nel 2002, e che raffiguravano proprio Pallade Atena accanto ad un rigoglioso olivo, a simboleggiare quanto tale mito sia radicato anche nella nostra cultura.

Le varietà di olive tra mitologia e storia

Si narra anche che lo stesso dio Apollo sia nato sotto un albero di olivo, e da qui l’associazione con le palme e le fronde utilizzate per inghirlandare le teste dei più illustri cittadini e dei vincitori, un’usanza che ha raggiunto anche l’Impero Romano. Scavando nella storia e nella mitologia si scopre come l’ulivicoltura fosse diffusissima già ai tempi di Omero, e non solo per i suoi frutti ma anche per il suo legno di estremo fascino.

Del resto anche nella tradizione cristiana non mancano riferimenti alla sacralità dell’olivo, rappresentato come l’albero della vita nei testi biblici. Proprio un ramoscello d’olivo è considerato simbolo universale della pace in omaggio al racconto biblico sulla fine del diluvio universale.

Senza dubbio tutte le più importanti antiche civiltà occidentali vantano, sin dalla loro nascita, uno strettissimo legame con questo albero e con la sua coltivazione, che è stata accertata sulla costa tra Siria e Palestina già 6.000 anni fa.
Attraverso le civiltà e le economie di Mesopotamia, Egitto, Anatolia e soprattutto di Creta tale coltivazione è stata curata e selezionata fino a giungere a noi con i suoi frutti. Tra leggende sacre e profane, tra riti simbolici e pratiche religiose, si fa largo la concretezza di una pianta che ci fornisce un legno duro, pesante e pregiatissimo, e dai cui frutti si estrae una componente essenziale della nostra dieta mediterranea come l’olio.
Noi abbiamo una lunga tradizione di famiglia legata proprio alla lavorazione e distribuzione delle olive da tavola, preziose specialità gastronomiche e culinarie alle quali abbiamo nel tempo affiancato un ampio assortimento di squisiti e genuini accompagnamenti!
Granata Antonio & c. Srl
Via Dietro Corte Lotto 7/8 Zona PIP
Teverola - 81030 (CE)
Tel +39 081 8914580
Fax +39 081 8911205
info@granataolive.com
Partita iva 04522891219
Follow us
Facebook
Copyright © 2018
Realizzato da NapoliWeb S.r.l.
Web Agency Napoli